Cisma è specializzata nella produzione di scenari attraverso l’uso di modelli numerici (monodimensionali, bidimensionali e tridimensionali) al fine di comprendere in modo preciso l’evoluzione di fenomeni dinamici connessi all’ambiente, come ad esempio possono essere la dispersione degli inquinanti in aria e in acqua, l’evoluzione morfologica dei torrenti, i livelli di esondazione dei fiumi, etc…

Simulazione numerica del fenomeno di “Braiding” sul tratto terminale del rio Mareta (Vipiteno)

La modellistica ambientale è importantissima per comprendere ad esempio quando possano verificarsi fenomeni di esondazione dei fiumi, per condurre analisi di rischio della salute, o ancora per prevedere impatti di nuovi stabilimenti industriali.
Tali sistemi modellistici sono utilizzati anche per approfondire e migliorare la progettazione di sistemi di sfruttamento delle energie rinnovabili, al fine di trarne il maggior beneficio con il minimo impatto ambientale (di seguito una tavola per quanto riguarda la progettazione di una piccola centrale idroelettrica).

Per i dettagli, a seconda dei settori (aria/acqua/energia) visitare la sezione macrosettori.